×
Completa le tue informazioni e ti chiameremo immediatamente










×
 
Escursioni

Parco Nazionale di Capo Horn

Il mitico Capo Horn fu scoperto nel 1616 ed è un promontorio con una pendenza quasi verticale e un’altezza di 425. Il parco nazionale, istituito nel 1945, ha una superficie di 631 km². È situato nell’arcipelago della Terra del Fuoco ed è considerato il punto più australe delle Americhe. Per molti anni fu un’importante rotta di navigazione per i velieri tra gli oceani Pacifico e Atlantico. È conosciuto come l’estremo del mondo e fu dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO nel giugno 2005.

E
sistono pochi luoghi al mondo in cui l’uomo si sente così vulnerabile e circondato da un’aura mitica di spiritualità. Capo Horn è uno di questi. La sua posizione tra due oceani, a 55° 56’ Sud e 67°19’ Ovest, e l’intensità dei fenomeni atmosferici che lo circondano fanno della sua visita un’esperienza unica e straordinaria.

Sono stati scritti interi libri sulle difficolta che comportava in passato l’attraversamento di Capo Horn da parte dei velieri. Potremmo descrivere con tre eventi importanti le straordinarie gesta e gli innumerevoli drammi che si sono susseguiti:

La sua scoperta da parte degli europei risale all’inizio del XVII secolo. Nel piccolo porto di Höorn, il commerciante d’origine francese Isaac Le Marie e i marinai Guillermo Cornelio e Juan Schouten sottoscrissero la costituzione della Compagnia Australe e armarono due navi: l’Endracht (Unity), di 360 tonnellate, e l’Höorn, di 110 tonnellate, partendo da Texel, Paesi Bassi, il 14 giugno 1615.

Il 5 dicembre 1992 fu solennemente inaugurato il monumento Capo Horn eretto su iniziativa della sezione cilena dell’Associazione dei Capitani di Capo Horn “Cap Horniers”, in memoria dei marinai di tutte le nazioni morti navigando tra le intemperie dei mari australi nei pressi del legendario Capo Horn.

Il monumento di 7 metri d’altezza consiste in due corpi indipendenti composti da cinque piastre d’acciaio ciascuno ed è opera dello scultore cileno José Balcells Eyquem. Le planimetrie e la costruzione sono state realizzate dall’Armata Cilena, con l’obiettivo di rendere la struttura resistente a venti che raggiungono fino a 200 chilometri/ora. I lavori di costruzione sono durati di più di un mese, tra ottobre e novembre del 1992.

Nel sentiero che porta alla scultura sono state costruite due strutture in cemento che sorreggono piastre di marmo. Una contiene la dedica del monumento, mentre l ́altra una splendida poesia della scrittrice di Valparaiso, Sara Vial.

Blog

Pubblicato

8 Important Facts About Cape Horn

Since the discovery of the passageway around Cape Horn in 1616, “rounding the horn” has come to represent a legendary act of perilous daring; a result of the thousands of European and international sailors who sought to battle the might of the ocean and sometimes failed in their attempts.
Read More
 

Viaggi correlati

Viajes relacionados
Viajes relacionados

Vuoi più informazioni?
sales@australis.com
+34 934 970 484